Bacca rinascimentale

Share

Pubblicazione del libro, sotto la direzione di Philippe Goldman, Xavier Laurent e Jean-Pierre Surrault
45 collaboratori
Académie del Centro (châteauroux)
La Societa’ d’Archéologie et d’Histoire du Berry (Bourges).
Edizioni La Bouinotte

Come la Valle della Loira, Berry ha partecipato a pieno titolo al Rinascimento. Sul piano intellettuale, in particolare grazie all’Università di Bourges, ma anche in campo culturale e artistico, come testimoniano numerosi edifici, castelli, chiese, palazzi e case private, nonché opere d’arte, manoscritti miniati, dipinti, sculture, creazioni letterarie e musicali. La seconda metà del XV secolo, dopo la fine della Guerra dei Cento Anni, vide una ripresa economica e demografica, poi la comparsa dello stile “antico” in relazione alle guerre d’Italia. Il “bel XVI secolo”, che precedette le Guerre di religione, fu un periodo di prosperità sotto la guida di duchesse illuminate, Jeanne de France, Marguerite de Navarre, Marguerite de Savoie. Un gran numero di intellettuali di talento parteciparono all’eccitazione nata dalle nuove idee dell’epoca. Quest’opera di sintesi, con la sua ricca iconografia e le sue molteplici voci, è stata scritta dai migliori specialisti locali e nazionali, riuniti dalle due società scientifiche di Berry, l’Académie du Centre (Châteauroux) e la Société d’Archéologie et d’Histoire du Berry (Bourges). Evoca monumenti prestigiosi e personaggi illustri, ma rivela anche luoghi meno conosciuti e personaggi dimenticati. Essa mostra l’importanza della bacca in Francia a quel tempo e il suo ruolo in questo vasto movimento rinascimentale.

Formato 220 x 228 mm, 272 pagine, copertina di cartone, più di 200 illustrazioni.

PUBBLICAZIONE: 15 APRILE 2019

Edizioni La Bouinotte TEL: 02 54 60 08 06

http://www.la-bouinotte.org

la-bouinotte@orange.fr

Altre notizie ed eventi

Newsletter

suivez-nous sur :

Chiudere