Mostra “Bottiglie al mare /Messaggio in bottiglia”, cambiamenti climatici e nuovi continenti

Du 04/04/2019 au 24/11/2019
9 Allée René Ménard, 18000 Bourges, France

Share

Poiché il 2019 è anche l'anno internazionale delle popolazioni indigene del mondo, il Museo di storia naturale di Bourges ci invita a interrogarci sul nostro rapporto con il mondo e sull'impatto del cambiamento climatico sul pianeta e sui suoi abitanti, confrontando i secoli XVI e XXII.

Il Musée de Bourges sta sviluppando il suo progetto scientifico intorno al concetto di museo sostenibile e responsabile.

Nell’ambito dell’anno “Renaissance(s) Viva Da Vinci 2019” e dell’anno delle lingue indigene dell’UNESCO, il museo offre una sorprendente mostra che mette a confronto il clima rinascimentale (prima era glaciale) e la scoperta di nuove terre lontane con il cambiamento climatico e lo stato attuale del mondo (scomparsa di alcune aree abitate, comparsa di continenti plastici negli oceani, questioni relative ai rifugiati climatici).

Carte blanche è data a due artisti che sembrano essere in opposizione tra loro per produrre e mettere in scena questa mostra.

George Nuku, artista neozelandese Maori, è uno scultore di fama internazionale che ha esposto su temi ambientali per oltre 25 anni in tutto il mondo (Stati Uniti, Canada, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Regno Unito, Italia, Australia, Taiwan, Taipei….). I suoi materiali preferiti sono il plexiglas, il polistirolo e la plastica.

Mathieu Letessier è un giovane artista, pittore e decoratore francese, già allievo dell’Ecole Nationale Supérieure des Arts Décoratifs de Paris e dell’Ecole d’Avignon.

A Bourges, George e Mathieu uniscono la loro storia, cultura e tecniche artistiche per affrontare i problemi climatici e l’emergere di nuovi territori, passati, presenti e futuri.

Artisti associati: Jérémy Plouze, scenografo, Benjamin Gehan, scultore Modellatore e Sabine Moulin, artista visivo.

www.facebook.com/MuseumdHistoireNaturelledeBourges/

www.instagram.com/museumdebourges/

www.museum-bourges.net/

Informazione

pratiche

Numero di telefono

02 48 65 37 34

Altre notizie ed eventi

Newsletter

suivez-nous sur :

Chiudere