Mostra di Alain Bublex

Du 05/10/2019 au 09/03/2020
Jardin François 1er, 37000 Tours, France

Share

Alain Bublex sarà presente alla Nave of the CCC OD con una grande installazione realizzata appositamente per la location, che ospiterà i set cinematografici. Il pubblico sarà immerso in un ambizioso universo cinematografico che mescola oggetti reali e immagini in movimento.

Dai primi anni ’90 Alain Bublex sviluppa finzioni gigantesche profondamente radicate nella realtà e caratterizzate da una forte preoccupazione per la plausibilità. I suoi progetti ad albero uniscono finzione e realtà e trasformano la città, l’architettura o il paesaggio in modo utopico ma comunque probabile.

Alain Bublex è nato nel 1961 a Lione. Vive e lavora tra Lione e Parigi. Dall’inizio degli anni ’90, sviluppa finzioni gigantesche profondamente radicate nella realtà e caratterizzate da una forte preoccupazione per la plausibilità. I suoi progetti ad albero uniscono finzione e realtà e trasformano la città, l’architettura o il paesaggio in modo utopico ma comunque probabile.

È il caso di “Glooscap” (iniziata nel 1985), città immaginaria con una storia pazientemente ricostruita, di Aérofiat, prototipo fai da te di un veicolo ibrido, frutto di una ricerca aerodinamica e automobilistica degli anni ’70 condotta negli anni ’30, o di “Tentatives d’expositions”, una serie di mostre in gallerie che esistono solo attraverso prove fotografiche. I risultati di Alain Bublex non riguardano l’oggetto, ma il progetto. Progetti che prendono forma attraverso la creazione di una documentazione tanto abbondante quanto scrupolosamente realistica. L’artista utilizza processi destinati, nel campo delle scienze umane o dell’industria, a registrare, analizzare, pianificare o documentare la realtà. Mappature, disegni, fotografie, piani di studio sono così raccolti per attribuire a queste costruzioni immaginarie il sigillo dell’autenticità.

Lavorerà nella Nave con una grande installazione prodotta appositamente per il luogo, che utilizzerà i codici dei set cinematografici. Il pubblico sarà immerso in un ambizioso universo cinematografico che mescola oggetti reali e immagini in movimento.

Informazione

pratiche

Numero di telefono

02 47 66 50 00

Indirizzo e-mail

contact@cccod.fr

Altre notizie ed eventi

Newsletter

suivez-nous sur :

Chiudere