“Tutto il mundo è fantasia: il paesaggio sonoro di Leonardo da Vinci”

Du 14/06/2019 au 15/06/2019
Rue de Meslay, 37210 Parçay-Meslay, France

Share

55° Festival del Fienile di Meslay Capella de la Torre - Ensemble di musica antica

Leonardo da Vinci (1452-1519) si definì un “genio universale” pittore ma anche scultore, architetto, anatomista, meccanico, ingegnere e filosofo naturale, si interessava anche alla musica, contribuendo allo sviluppo di molti strumenti musicali e alla loro composizione. Nel 1490, ad esempio, mentre lavorava alla corte del suo mecenate Ludovico Sforza, ebbe un ruolo chiave nella preparazione dei festeggiamenti per le nozze del giovane duca Gian Galeazzo e Isabella d’Aragona. Ha messo in scena la maschera de Il Paradiso con uno stile musicale completamente contemporaneo. Il programma presentato dall’ensemble Cappella de la Torre è incentrato sulla frottola, genere musicale emerso nelle corti del nord Italia ai tempi di Leonardo da Vinci. Fu rappresentata alla corte estense con opere teatrali come Il marchese di Salutio. La frottola si diffuse nel resto d’Europa anche grazie alle edizioni di Ottaviano Petrucci. Tra i compositori citati ci sono Bartolomeo Tromboncino e Marchetto Cara, che sono tra gli artisti più rappresentativi del genere. Altri due compositori che non possono essere ignorati sono Josquin des Prés, che ha lavorato nell’Italia settentrionale e che tutti i suoi contemporanei consideravano il loro maestro, e il suo rivale Heinrich Isaac. La versione più antica di A la battaglia d’Isaac – evocazione onomatopeica di una banda militare ispirata alla battaglia di Sarzanello del 1487 – è un manoscritto del 1490 scritto alla corte dei Gonzaga di Mantova. Alla battaglia di Isaac, dunque, diversi anni prima della guerra di Clemente Janequin composta nel 1523, ispirata alla battaglia di Marignan del 1515. Questo pezzo è incluso in questa registrazione con l’intenzione di ricordarci che Leonardo aveva anche progettato piani di fortificazione e tutta una serie di macchine da guerra, e che aveva dipinto un gran numero di scene di battaglia.Fondata nel 2005 da Katharina Bäuml, La Capella de la Torre è uno dei più importanti gruppi di fiati di musica antica del mondo con un repertorio che va dal XIV al XVII secolo. Il nome “de la Torre” deve essere inteso in due modi: all’inizio del XVI secolo, lo spagnolo Francisco de la Torre compose probabilmente il pezzo più famoso per una sezione di ottoni, Danza Alta. Inoltre, il nome può essere letteralmente inteso: “De la Torre” significa “dalla torre”; bande di ottoni suonate in varie occasioni su torri o balconi; per rendere la musica antica più contemporanea per le orecchie moderne, la ricerca storica e musicale gioca un ruolo essenziale nei programmi della Capella de la Torre.

Altre notizie ed eventi

Newsletter

suivez-nous sur :

Chiudere